BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TETTAMANZI/ Vittadini: il cristianesimo è un'esperienza

Pubblicazione:giovedì 10 dicembre 2009

Tettamanzi_DionigiR375.jpg (Foto)

Ma gli errori della riduzione del cristianesimo a ideologia, dice, sono due. «Uno l’emarginazione del diverso. L’altro è l’esaltazione astratta di quel che dice il cardinale. Voglio dire: c’è chi applaude senza vivere i problemi. Bisogna capire chi ha paura di perdere il lavoro o di vedere il degrado del proprio quartiere. Le enunciazioni di buoni propositi non bastano: bisogna mettercisi dentro, nei problemi. Il cardinale questo ci sta dicendo: implicatevi, costruite luoghi di convivenza. Non ci ha detto di fare un partito. La sua è una risposta non ideologica».

 

(Michele Brambilla)

 

(Tratto da La Stampa del 10/12/2009)


© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
10/12/2009 - Il diverso a me fa bene. (claudia mazzola)

Vivo da anni in una zona di Bs che è stata offerta agli extracomunitari. Ho subito furti e danni, la cosa che fa male a me ed a loro non è che questi siano qui, i bambini sono bellissimi, ma come vengono lasciati qui, nella più completa indifferenza e degrado.