BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ANNOZERO/ L'Agcom mette nel mirino Annozero di Michele Santoro?

Il neo Comitato per l'applicazione del codice di autoregolamentazione in materia di processi in tv avrebbe riservato un occhio particolare alla trasmissione Annozero di Michele Santoro

L’attentato al presidente Silvio Berlusconi e il clima crescente di violenza che si è innescato ormai a tutti i livelli della società sta provocando una serie di reazioni e provvedimenti a catena. Iniziative che sono volte a “regolare” i toni del confronto.

Il primo “giro di vite” arriva dall'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, presieduta da Corrado Calabrò, che ha deliberato di convocare i vertici Rai per "aprire un'istruttoria per verificare il rispetto da parte della Rai degli obblighi di obiettività, di equilibrio dell'informazione, di non incitazione alla violenza e di effettiva osservanza del contraddittorio nelle trasmissioni di informazione".

In particolare, questa iniziativa prende spunto anche dagli autorevoli appelli dei giorni scorsi, da parte del Presidente della Repubblica Napolitano e di Benedetto XVI, affinchè ogni confronto politico e istituzionale avvenga sempre in modo civile e nel pieno rispetto della persona. Un invito alla moderazione dell’Agcom che ha trovato l’adesione e il rilancio anche del presidente

CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELL'ARTICOLO