BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TRENI NELLA NEVE/ Rimborsi in caso di ritardo o cancellazione. Come fare?

TreniNeve_R375.jpg (Foto)




Se tale soccorso non viene prestato, i viaggiatori avranno la possibilità di richiedere un risarcimento danni nei confronti delle Ferrovie. L'azione legale, dal primo gennaio 2010, è proponibile anche sotto forma class action, cioè di azione collettiva. L'Adoc ha ufficialmente chiesto a Trenitalia il rimborso straordinario dei biglietti per i passeggeri che hanno subito ritardi di almeno trenta minuti, alla partenza o all’arrivo.

© Riproduzione Riservata.