BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TERREMOTO/ Scossa nel senese. Nelle tendopoli in Abruzzo si prepara la Pasqua notte tranquilla

Una scossa di terremoto è stata avvertita questa notte dalla popolazione nel Senese. La Protezione civile non segnala danni

Una scossa di terremoto è stata avvertita questa notte dalla popolazione nel Senese. La Protezione civile non segnala danni.

Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia, il sisma, di magnitudo 2.3, si è verificato alle 4:22 con epicentro tra le località di Poggibonsi, Castellina in Chianti e Colle Val D'Elsa.

Notte tranquilla invece per gli abitanti de L'Aquila e tutti gli abruzzesi. Se si eccettua la scossa delle 21,07 registrata dagli strumenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia che aveva raggiunto magnitudo 3.1, non ci sono stati altri episodi sismici.

Da questa mattina fervono i preparativi per la celebrazione dei riti religiosi legati alla Pasqua nelle 32 tendopoli che ospitano i circa diciottomila sfollati del terremoto all'Aquila.

Sotto il coordinamento della Curia arcivescovile dell'Aquila e con l'aiuto degli uomini e dei volontari della Protezione Civile, si stanno allestendo piccoli altari di fortuna per consentire le celebrazioni delle messe. Oltre cento i sacerdoti mobilitati dalla diocesi.

Da Chiavari sono giunte circa diecimila ostie e 32 bottiglie di vino per la celebrazione dell'eucarestia durante le varie funzioni religiose, in programma in tutti i campi. La donazione é della libreria San Paolo e di Teleradiopace Chiavari, l'emittente televisiva diocesana. Promotore dell'iniziativa è stato don Mauro Orrù, sacerdote originario di Casarza Ligure e che presta servizio nella parrocchia di Sant'Elia, alle porte dell'Aquila, una delle zone tra le più colpite dal sisma.

© Riproduzione Riservata.