BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TERREMOTO ABRUZZO/ L'Aquila ore 13,07: la terra trema di nuovo

Una nuova scossa di terremoto è stata avvertita all'Aquila alle 13:07. Secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia l'epicentro è Valle dell'Aterno

Una nuova scossa di terremoto è stata avvertita all'Aquila alle 13:07. Secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia la magnitudo registrata è stata di 3.2 con epicentro Valle dell'Aterno.

 

Dopo la scossa delle 11.05 di magnitudo 3.8 sono state registrate, anche altre due scosse di magnitudo inferiore: alle 11,23 del 2.9 e alle 12,24 del 2.6.

 

Era da ieri pomeriggio che lo sciame sismico non si faceva sentire in Abruzzo. L'ultima scossa risale infatti alle 14,38 di venerdì, ma la magnitudo, 2.4 così come è registrata dagli strumenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, era molto più bassa.

 

Le località prossime all'epicentro in quel caso, come ha reso noto il Dipartimento della Protezione Civile, sono state Pizzoli, Barete e L'Aquila.

 

La scossa seguiva quelle registrate ieri quando gli strumenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno registrato una scossa di magnitudo 3.8 alle 19:49.

 

Secondo quanto reso noto dal Dipartimento della Protezione Civile, le località all'epicentro sono Capitignano, Montereale e Campotosto.

 

La sera del giorno precedente una scossa di magnitudo 3.2 era stata avvertita dalla popolazione nella provincia dell'Aquila alle 21.36. Le località prossime all'epicentro, informa la Protezione civile, sono Capitignano, Montereale e Campotosto.

 

L'Ingv aveva registrato anche, una ventina di minuti dopo, quindi verso le 22.00, un'altra scossa sul Gran Sasso, questa volta di magnitudo 3.0.

© Riproduzione Riservata.