BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INCENDIO/ Tragedia a Lerici (La Spezia): brucia un appartamento, muoiono nonna e nipotina

Due persone, una bambina e sua nonna, sono morte nell'incendio di un appartamento divampato in nottata a Lerici, in provincia della Spezia

Due persone, una bambina e sua nonna, sono morte nell'incendio di un appartamento divampato in nottata a Lerici, in provincia della Spezia. Il nonno della bambina è rimasto ferito ed è ricoverato in ospedale. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. Le operazioni di spegnimento sono tuttora in corso.

Secondo le prime notizie, le due vittime sarebbero state soffocate dal fumo dell'incendio sviluppatosi al primo piano di un edificio in via Giacopello, nel centro di Lerici. Quando i vigili del fuoco sono riusciti ad entrare nella casa, hanno trovato i due corpi. La bambina, di circa otto anni, era ancora viva, ma è morta poco dopo il ricovero in ospedale. Sempre dalle prime frammentarie informazioni, il nonno si sarebbe gettato in strada da una finestra per salvarsi ed è ora ricoverato in ospedale. Una quarta persona, abitante nell'edificio, si sarebbe salvata arrampicandosi sul tetto e viene assistita sul posto dai soccorritori sempre per intossicazione da fumo.

L'incendio si è sviluppato in un'antica, piccola abitazione su tre piani, composti ciascuno da un'unica stanza in un vicoletto sotto il castello di Lerici, nel centro storico. Le due vittime sono state trovate in un bagnetto all'ultimo piano, privo di vie di fuga. L'anziano scampato all'incendio, che si e' lanciato da una finestra nel 'carrugio' sottostante, ha riportato gravi ferite ed è ricoverato nell'ospedale della Spezia. Vigili del fuoco e carabinieri stanno ora cercando di identificare le vittime. Secondo alcune ipotesi, potrebbe trattarsi di turisti. Sono numerose, infatti, le abitazioni ristrutturate che vengono affittate ai villeggianti nel centro della pittoresca cittadina che si affaccia sul golfo dei poeti.

© Riproduzione Riservata.