BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

BERLUSCONI/ Barbara Montereale: anch’io alle feste, ma sono solo una ragazza immagine

Barbara Montereale, 23 anni, di Modugno (Bari), è un'altra delle ragazze che raccontano di aver partecipato alle feste organizzate nelle residenze del capo del governo

Barbara Montereale, 23 anni, di Modugno (Bari), è un'altra delle ragazze che raccontano di aver partecipato alle feste organizzate nella residenza romana di Silvio Berlusconi e a Villa Certosa in Sardegna. Su alcuni quotidiani (Corriere della sera, la Repubblica, La Stampa, Gazzetta del Mezzogiorno) sono riportati dichiarazioni e interviste nelle quali conferma il racconto già fatto nei giorni scorsi da Patrizia D'Addario, escort barese che ha denunciato l'esistenza di un giro di ragazze a pagamento per le feste del premier organizzato da Giampaolo Tarantini.

Montereale spiega di essere una «ragazza immagine» e non una escort come D'Addario e di essere stata invitata comunque alla festa nonostante avesse spiegato di non essere disponibile a un «dopocena». Racconta di essere stata a palazzo Grazioli in occasione di feste un paio di volte nel novembre scorso. La prima volta era una cena alla quale partecipò con Patrizia D'Addario, Tarantini e un'altra ragazza. Dopo cena, lasciarono D'Addario col premier: la donna tornò in albergo - spiega Montereale - l'indomani mattina alle 8 e le raccontò di aver avuto un rapporto sessuale con Berlusconi, aggiungendo di non essere stata pagata perché era stata lei a chiedere di non ricevere soldi ma un aiuto per una questione riguardante la costruzione di un residence.

Barbara Montereale racconta di essere stata anche a Villa Certosa con una ventina di altre ragazze e anche in quella circostanza e di aver partecipato solo ad una grande festa. Di Berlusconi Montereale parla come di una persona “molto dolce”, «disponibilissima». Dice di avergli raccontato a Villa Certosa di aver «perso i genitori. Che la mia bimba non stava bene. Che non ce la facevo a tirare avanti da sola. Lui mi diede un bacio sulla fronte e prima che partissi mi consegnò una busta» con «una cifra molto generosa in contanti». «E io, lo giuro su mia figlia, con lui non ebbi nessun rapporto sessuale».

© Riproduzione Riservata.