BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BOLOGNA/ Gli inquirenti diffonderanno le immagini del furgone utilizzato per rapire il consulente Azzolini

Pubblicazione:mercoledì 3 giugno 2009

Saranno divulgate nelle prossime ore le immagini del furgone, probabilmente un Renault Traffic, utilizzato per rapire Silvano Azzolini, il consulente finanziario sequestrato nel Bolognese due giorni fa. La divulgazione di immagini, numero di targa (risultata pero' rubata da un'altra auto) e di altri elementi identificativi del mezzo e' stata decisa dagli inquirenti che rivolgono un appello a chiunque possa aver visto in zona prima o dopo il rapimento quel furgone a rivolgersi immediatamente alle forze di polizia. Non sono ancora arrivate richieste di riscatto mentre i magistrati della Dda che costituiscono il pool istituito per il sequestro non confermano ne' smentiscono se la compagna serba del rapito sia gia' stata rintracciata. Di certo, ha spiegato un inquirente, 'tutte le persone che hanno un ruolo nella vita del rapito sono di interesse investigativo'. Allo stato non e' emerso che Azzolini sia in possesso di un patrimonio significativo tale da motivare un sequestro a scopo estortivo, ma quella che i rapitori lo abbiano rapito per ottenere qualcosa rimane l'ipotesi prevalente. Se infatti si fosse trattato di una sorta di ritorsione nei confronti del consulente finanziario, che nel suo passato ha avuto anche piccoli problemi con la giustizia per truffa, e' ipotizzabile che ci sarebbe stata un'azione istantanea e lesiva nei confronti dell'uomo e che non sarebbe stato rapito. Nell'azione non sono state, a quanto risulta agli inquirenti, usate armi in modo evidente, una prova della alta qualita' criminale di chi ha agito, in pieno giorno, con notevole sicurezza e determinazione. Continuano intanto in queste ore gli interrogatori delle persone che conoscono Azzolini mentre il Ris dei carabinieri sta analizzando le immagini delle telecamere di sicurezza che hanno ripreso i mezzi utilizzati durante il rapimento.



© Riproduzione Riservata.