BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MASSA CARRARA/ Scontri tra “ronde” di destra e sinistra, fermate 4 persone

Pubblicazione:domenica 26 luglio 2009

Scontri fra giovani di estrema destra e estrema sinistra si sono verificati ieri notte a Marina di Massa, in provincia di Massa Carrara.

 

Il tutto è stato scatenato in “occasione” di una “ronda proletaria antifascista”, organizzata da membri del Carc (comitati di appoggio alla resistenza per il comunismo) e dell’Asp (associazione solidarietà proletaria) in opposizione alle ronde organizzate dalla destra locale le SSS (servizio sociale di sicurezza).

 

Ieri sera i due gruppi si sono incontrati in località Partaccia, nei pressi di Marina di Massa e hanno iniziato a prendersi a insulti l’un l’altro. Poco dopo i giovani di estrema sinistra sono andati nella pineta, dove era in corso la festa della Resistenza; qui si sarebbero presentati anche alcuni ragazzi della destra. La tensione è salita e i due gruppi sarebbero venuti alle mani.

 

Si è quindi reso necessario l'intervento della polizia, che ha fermato 4 persone, rilasciandone poi una. Per protestare contro i tre fermi i giovani esponenti dell' Asp e dei Carc stamani hanno bloccato i binari della stazione ferroviaria di Massa, per circa 2 ore, causando ritardi a numerosi convogli sulla linea Genova-Pisa.



© Riproduzione Riservata.