BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AUTOSTRADE/ Week end da bollino rosso, il traffico previsto sulle autostrade italiane

Previsto traffico molto intenso per il prossimo week end con oltre 8 milioni di veicoli in circolazione sull'intera rete del Gruppo Autostrade per l'Italia (3.413 km.). Il periodo vacanziero sta infatti per raggiungere agosto, il mese di punta

Previsto traffico molto intenso per il prossimo week end con oltre 8 milioni di veicoli in circolazione sull'intera rete del Gruppo Autostrade per l'Italia (3.413 km.). Il periodo vacanziero sta infatti per raggiungere agosto, il mese di punta. Saranno in molti a partire per raggiungere le località di villeggiatura, e gli spostamenti di lunga percorrenza si avvertiranno soprattutto nella direttrice nord-sud. Le prime partenze sono previste nel pomeriggio di venerdì, ma sarà sabato la giornata con la maggior concentrazione di traffico: - Venerdì: “Bollino Rosso” dalle ore 14:00 fino a tarda notte - Sabato: "Bollino Rosso" dalle ore 06:00 alle 22:00 La circolazione sarà favorita dalla rimozione dei cantieri e dal blocco dei mezzi pesanti: - venerdì 31 luglio: dalle ore 16:00 alle 24:00 - sabato 1 e domenica 2 agosto: dalle ore 07:00 alle 24:00 Come di consueto, le autostrade più trafficate saranno l'Autosole (da Milano a Napoli), l'A14 Adriatica (in direzione Ancona), i tratti liguri, verso le riviere di Ponente e Levante, l'A4 in direzione Venezia. Flussi elevati anche sull'A3 Napoli-Salerno e sull'A30 Caserta -Salerno verso la Calabria. Traffico intenso, infine, ai valichi di frontiera con Francia, Svizzera, Austria e Slovenia, sia in uscita dall'Italia che in entrata per l'arrivo di numerosi turisti stranieri. Nel dettaglio i tratti con i flussi più elevati: A1 Milano - Napoli, in uscita da Milan Piacenza-bivio A15 all'altezza del bivio per l'Autobrennero Modena-Bologna (bivio A14 Adriatica; Casalecchio-Firenze; Roma-Cassino A14 Bologna-Taranto; Bologna-Cattolica tratto marchigiano-abruzzese; A10 Genova - Savona verso la riviera di Ponente e la Francia; A7 Milano-Genova, da Busalla verso Genova; A12 Genova-Sestri, da Genova fino a Rapallo; A6 Torino - Savona, da Mondovì fino a Savona A26 dei Trafori, da Ovada a Genova Voltri A4 Milano - Brescia, da Milano verso Venezia A11 Firenze -Pisa nord, in direzione della Versilia A12 Livorno-Rosignano, alla barriera di Rosignano A12 Roma - Civitavecchia, verso la riviera laziale e Toscana; A3 Napoli - Salerno, verso Salerno e la Calabria A30 Caserta-Salerno, verso Salerno e la Calabria A9 Lainate-Chiasso, alla dogana italo-svizzera e verso i laghi A23 Udine-Tarvisio, verso l'Austria e la Slovenia Traforo del Monte Bianco, verso la Francia A27 Venezia-Belluno, in direzione delle località di montagna In caso di congestione nel nodo bolognese dell'A14, Autostrade consiglia a chi proviene dall'A1 di utilizzare anche la Tangenziale di Bologna - uscendo a Borgo Panigale o immettendosi sul Raccordo di Casalecchio - con rientro in A14 a Bologna San Lazzaro. Se il traffico sarà molto intenso in uscita dalla Capitale verso Napoli, nelle ore di punta sarà consigliato, in alternativa, di percorrere la ss 6 Casilina. In concomitanza con gli orari dei traghetti diretti in Sardegna, Corsica ed Elba, sono previsti molti automobilisti alle barriere di Genova Ovest (A7) e alle uscite di Civitavecchia e di Rosignano Marittimo (A12). È consigliabile, pertanto, informarsi sulle condizioni di traffico e partire, comunque, con qualche anticipo. Sul sito internet www.autostrade.it. è possibile consultare, prima di partire, i possibili itinerari alternativi, che potranno essere suggeriti a seconda delle situazioni di traffico. Sempre sul sito internet si può trovare la mappa aggiornata di tutte le postazioni di controllo della velocità. Il Tutor , il sistema che misura la velocità media, è attivo ormai su oltre 2.200 km della rete del Gruppo Autostrade per l'Italia.

© Riproduzione Riservata.