BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TRAGEDIA LECCO/ Precipitati due ragazzi in un canalone: un morto e un ferito grave

Il corpo privo di vita di Angelo Dell'Oro è stato recuperato questa mattina alle sette dopo che un violento temporale aveva impedito i soccorritori di portare a termine l'operazione di recupero nella notte intorno alle tre

Un corpo privo di vita è stato recuperato questa mattina alle sette dopo che un violento temporale aveva impedito i soccorritori di portare a termine l'operazione di recupero nella notte intorno alle tre.

La salma ritrovata appartiene ad Angelo Dell'Oro, un ragazzo di quindici anni precipitato in un canalone ieri pomeriggio mentre con Luigi Pasini, l'amico di tredici anni recuperato verso le 2.30, stava facendo una escursione sui monti della Valsassina. Ricostruendo le ultime ore di vita, sembra che ieri i due ragazzi, verso le 14.00, abbiano abbandonato le loro moto lungo la provinciale Bellano-Taceno, nei pressi di una galleria, per poter accedere a piedi ad una zona molto impervia.

Sembra che ad un tratto uno dei due sia scivolato trascinando nel vuoto l'altro: un volo di oltre 300 metri, nei pressi del Torrente Pioverna, in un punto difficile da raggiungere e molto nascosto. L'allarme però è partito ieri sera verso le 19.30 quando i genitori si sono preoccupati nel non vedere ritornare i due ragazzi. Da Lecco sono partite le prime squadre dei Vigili del fuoco, del Soccorso alpino, dei carabinieri e del 118 e dopo ore di ricerche i due corpi sono stati individuati. Il sopravvissuto è ricoverato ora in gravi condizioni all'ospedale 'Alessandro Manzoni' di Lecco.

© Riproduzione Riservata.