BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DROGA/ Il Dipartimento politiche antidroga contro Beppe Grillo

Il Dipartimento ha segnalato alla Procura le affermazioni fatte dal comico genovese sul suo blog a proposito delle droghe leggere

Le recenti dichiarazioni di Beppe Grillo sull’uso delle droghe leggere ha spinto il Dipartimento politiche antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri a segnalare il caso alla Procura perché valuti se tali affermazioni configurino il reato di istigazione e proselitismo e induzione all'uso di droghe.

Il Dipartimento sottolinea in particolare come le affermazioni fatte relativamente «ad alcuni aspetti sulla cannabis e sulla carcerazione di persone che utilizzano tale sostanza, siano esternazioni fortemente inesatte, fuorvianti e prive di fondamento».

© Riproduzione Riservata.