BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INCIDENTE/ Naufragio di uno yacht italiano in Corsica: è mistero

Pubblicazione:

Al largo di Punta della Revellata, in Corsica, è stato ritrovato un lussuoso yacht italiano (immatricolato a Napoli) dal nome “Veduevidue”, di ben 16 metri di lunghezza. La barca, notata da un gruppo di diportisti, era in stato di abbandono, semiaffondata con la sola prua che emergeva dall’acqua. Sulla chiglia sono stati rinvenuti dei fori sospetti che potrebbero essere causati da armi da fuoco.

 

Lo yacht è stato condotto in porto da un’imbarcazione della gendarmeria marittima francese, in più i sommozzatori hanno potuto rilevare che gli oblò erano aperti e che dalla barca sono stati portati via gli apparecchi radio. Quali sono allora le cause di questo incidente, se così può essere chiamato? Una fonte vicina agli inquirenti ha dichiarato che “la barca non è stata denunciata come rubata. Non abbiamo trovato alcuna traccia che faccia pensare che sia stata vittima di qualche incidente di navigazione. Stiamo esplorando tutte le piste, in particolare quelle di un assalto in mare o di un sabotaggio volontario per truffare l'assicurazione”.

© Riproduzione Riservata.