BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

INCIDENTE STRADALE/ Caserta: evade dagli arresti domiciliari e si scontra in auto, causando un morto

Nel casertano un uomo in fuga dagli arresti domiciliari, è stato coinvolto in un incidente stradale con un’altra automobile. Un morto e un ferito grave

La strada provinciale tra Casaluce e Carditello (Caserta) è stata, nella serata di sabato, teatro di un grave incidente frontale tra due macchine: una Lancia Y e una Fiat Punto. Su quest’ultimo sedeva alla guida Renato Gentile 51 anni, invalido civile. L’uomo è deceduto sul colpo mentre Roberto Monaco, alla guida dell’altra auto e pregiudicato agli arresti domiciliari per estorsione, dopo l’incidente si è immediatamente dato alla fuga a piedi nonostante accanto a lui vi fosse la sua convivente alla quale non ha prestato soccorso.

La donna si trova ricoverata, in prognosi riservata, all’ospedale di Aversa. Nello scontro è inoltre rimasto coinvolto anche suo figlio, un bambino di 10 ani, che però dopo gli accertamenti di rito è risultato illeso. Il fuggiasco Roberto Monaco, 42 anni di Capua, è stato presto rintracciato dalle forze dell’ordine che lo hanno arrestato per evasione ed omissione di soccorso.

© Riproduzione Riservata.