BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SUPERENALOTTO/ Tutti a Bagnone a caccia del supermilionario

Pubblicazione:lunedì 24 agosto 2009

In questi giorni Bagnone, un tranquillo paese della Lunigiana, è diventato il fulcro di interessi mediatici e popolari. E’ proprio in una tabaccheria del luogo che un misterioso giocatore ha vinto oltre 146 milioni di euro. Ed è lì che in molti, curiosi e turisti, si stanno dirigendo in queste ore, sperando inoltre di venire a conoscenza del fortunato neomilionario che per ora rimane senza una precisa identità. C’è chi dice che sia un 47enne italiano di Bagnone, ma si tratta di una voce come molte altre.

 

Il paese è in piena attività, forse mai vista finora. Vigili urbani, coadiuvati da polizia e carabinieri regolano la viabilità e il traffico che in questi giorni si è intensificato proprio per l’arrivo di tantissime persone in pellegrinaggio qui , nel paese della fortuna. C’è chi si ferma davanti alla ricevitoria e poi riparte, chi scatta foto e commenta la vicenda. Ma proprio il locale dove è stata giocata la schedina vincente è in queste ore strapieno di gente che viene qui a bere e a mangiare, visto che il negozio è anche un bar. 

 

Tutta questa mondanità in un colpo solo spiazza e, in alcuni casi, preoccupa gli abitanti di Bagnone, che comunque proseguono nei festeggiamenti per la bella notizia  piombata sul loro paese. Intanto dal viceparroco arrivano gli auguri per il fortunato vincitore: “diciamo una preghiera per questa persona - dice don Marco Giuntini - noi dobbiamo gioire con chi gioisce e piangere con chi piange. Ma spero che il vincitore riesca a gestire nel modo migliore questa fortuna facendo bene a se stesso e agli altri con un gesto di generosità”.

© Riproduzione Riservata.