BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

BERGAMO/ Uccide la madre con 60 coltellate

A compiere l’assurdo gesto un pregiudicato di 61 anni che, con un coltello, ha ripetutamente colpito la madre per poi vederla morire. In seguito ha chiamato i carabinieri e si è fatto arrestare

Tragedia nel bergamasco. Un uomo uccide la propria madre, Camilla Morelli di 83 anni, colpendola con 60 coltellate. Dopo aver colpito l’anziana donna con un coltello di piccole dimensioni, il figlio si è messo a sedere e l’ha guardata mentre moriva riversa sul pavimento. L’episodio, avvenuto a Curnasco di Treviolo, ha poi registrato un altro dettaglio: l’uomo, consumatosi l’assassinio, ha chiamato i carabinieri e si è lasciato arrestare. Ora su di lui, tra l’altro già pregiudicato, pende l’accusa di omicidio volontario. Secondo quanto detto dai carabinieri, l’uomo era in cura presso un centro di igiene mentale.© Riproduzione Riservata.