BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

FEBBRE SUINA/ Il vaccino sarà sicuro, pronte 48mila dosi

Arriverà ad ottobre, 8mila i coinvolti nella prima campagna

Secondo il direttore generale prevenzione e sanità del Welfare il vaccino contro la febbre suina: "Subirà tutti i controlli necessari prima di essere autorizzato in Italia". Ad ottobre si potrà iniziare ad utilizzarlo nel nostro paese, dove arrivaranno 48mila dosi. La prima fase della campagna di vaccinazione contro l’influenza A/H1N1 inizierà quindi a novembre e riguarderà 8 milioni di persone, tra cui i lavoratori dei servizi essenziali. Intanto a Napoli è grave un uomo di 51 anni mentre migliora il giovane ricoverato a Monza.

© Riproduzione Riservata.