BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCIOPERO/ Genova: AMT, dalle 9:30 alle 17:00 in piazza per un serio piano industriale e per coinvolgere la regione

Otto ore di sciopero, dalle 9:30 alle 17:00, annunciate e attuate. A queste si aggiunge il presidio in via Bobbio prima, poi a mezzogiorno l’appuntamento si sposta, col suo bel corteo, in via Garibaldi, presso la Giunta Nuova

Ore 8:45. I mezzi sono già tutti fermi. Il disappunto dei lavoratori che confidavano di essere in tempo, l’orario annunciato era infatti per le 9:30, è grande. E tale è anche la rabbia. Si deve tornare a casa, prendere la macchina e affrontare un traffico non facile come quello della città di Genova. Oppure andare a piedi fino in ufficio. Fatto sta che a loro, gli scioperanti, interessa assai poco, anzi. L’effetto raggiunto è il massimo. Otto ore di sciopero, dalle 9:30 alle 17:00, annunciate e attuate. A queste si aggiunge il presidio in via Bobbio prima, poi a mezzogiorno l’appuntamento si sposta, col suo bel corteo, in via Garibaldi, presso la Giunta Nuova. Là si incontreranno i capigruppo di maggioranza e opposizione, probabilmente presenzierà il vicesindaco Pissarello. Fra le rivendicazioni degli scioperanti la mancanza di un piano industriale definitivo da parte del comune e l’aumento di soldi spesi dalla regione Liguria per l’azienda.

© Riproduzione Riservata.