BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INCIDENTE SUL LAVORO/ In Trentino muore un operaio marocchino

Un operaio marocchino è morto decapitato dalla lama di un escavatore con cui stava lavorando in un cantiere ad Arco, in Trentino

Un operaio marocchino è morto decapitato dalla lama di un escavatore con cui stava lavorando in un cantiere ad Arco, in Trentino. La vittima si chiamava Said Karroui, 37 anni, residente Albenga (Savona), ed era al suo primo giorno di lavoro.

Alla guida di una piccola ruspa stava effettuando lavori su una stradina in pendenza quando ha perso il controllo del mezzo che è rotolato in una scarpata. Sbalzato dal sellino, l'uomo è stato decapitato dalle lame montate sull'escavatore.

© Riproduzione Riservata.