BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SUPERENALOTTO/ Arriva Win for life, vinci vitalizio per vent’anni e aiuti l’Abruzzo

Il nuovo gioco Sisal mette in palio una cifra non esorbitante, distribuita come vitalizio mensile per vent’anni. Il 20% circa della vincita viene destinata alla ricostruzione in Abruzzo

Parte lunedì 28 settembre Win for Life (Vinci per la vita), l'ultimo gioco della Sisal che introduce una novità in Italia: la possibilità di vincere un vitalizio di 4mila euro esentasse per 20 anni, dunque uno stipendio piuttosto alto senza bisogni di andare a lavorare. Allo stesso tempo la novità Sisal permette di contribuire alla ricostruzione dell'Abruzzo dopo il sisma di aprile. Non si tratta di un premio esorbitante come gli ultimi jackpot del Superenalotto, ma di 960mila euro spalmati su un ventennio.
I 4000 euro mensili non saranno indicizzati al costo della vita, ma rimarranno patrimonio anche degli eventuali eredi.
Per vincere si devono indovinare 10 numeri che saranno estratti da un pannello di 20 numeri. Le probabilità di centrare un dieci sono una su 185mila e per portare a casa il vitalizio da 4mila euro per 20 anni una su 3,5 milioni. Duecento volte più facile di un "6" al superenalotto, ma bisogna comunque avere davvero una buona dose di fortuna.
La giocata minima sarà di un euro, mentre le estrazioni saranno giornaliere, una ogni ora dalle ore 8 alle 20. Il superpremio arriverà con il "numerone" (un numero in più rispetto a quelli giocati) che se centrato con gli altri dieci estratti darà diritto alla rendita. Di ogni euro giocato, il 65% vanno al montepremi, il 23% all'erario che li destina all'Abruzzo, l'8% al ricevitore e il restante 4% alla Sisal. I Monopoli di Stato vigileranno sul gioco.
Se la giocata minima sarà di un euro, con due euro però si raddoppiano le possibilità di vincita. Il gioco paga 10mila euro al 10, 100 euro al 9, 10 euro all'8, 2 euro al 7. Giocando due euro si vince anche con lo zero, 1, 2, 3. Il premio ventennale si vince se si indovina il "numerone" e se si fa 10 (o anche zero se si fa la giocata da due euro).© Riproduzione Riservata.