BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

MAFIA/ Due arresti a Bagheria per estorsione

Due presunti affiliati alla cosca mafiosa di Bagheria sono stati arrestati dai carabinieri con l'accusa di tentata estorsione aggravata

Due presunti affiliati alla cosca mafiosa di Bagheria sono stati arrestati dai carabinieri con l'accusa di tentata estorsione aggravata.

I due arrestati - Giovanni Pietro Flamia, 55 anni, e Giorgio Provenzano, 43 anni - sarebbero gli autori di un'estorsione ai danni di una grossa società edile di Bagheria impegnata nella costruzione di numerosi alloggi: al titolare della ditta avrebbero chiesto il pagamento di 50 mila euro, circa 3 mila euro per ogni appartamento realizzato.

© Riproduzione Riservata.