BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

FIAT/ D'Antoni: «Governo si svegli su Pomigliano e Termini Imerese»

Il leader Pd per il Mezzogiorno: «Nessuno a Palazzo Chigi pensi di potersi lavare le mani di questa vicenda»

«Il governo si dia subito una svegliata per assicurare un futuro agli stabilimenti di Pomigliano d'Arco e Termini Imerese. Finora l'Esecutivo è stato a guardare, assumendo un grave e irresponsabile atteggiamento da passacarte». Lo spiega Sergio D'Antoni, responsabile per il mezzogiorno del Partito Democratico. «Nessuno a Palazzo Chigi pensi di potersi lavare le mani di questa vicenda - ha concluso - Servono subito risorse vere e atti mirati al superamento delle diseconomie per il rilancio della produttività nel segno delle nuove tecnologie. Una strada da percorrere coinvolgendo le parti sociali e seguendo quel contratto di programma sottoscritto oltre un anno fa e abbandonato colpevolmente dall'esecutivo Berlusconi. Pomigliano e Termini devono continuare ad essere poli industriali fondamentali per il Mezzogiorno».

© Riproduzione Riservata.