BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCIOPERO FIAT/ Sciopero a Termini Imerese degli operai Fiat contro le dichiarazioni di Marchionne

Intanto anche la Uilm sembra non abbia atteso a lungo per proclamare lo sciopero generale di tutti i lavoratori Fiat per sostenere i colleghi siciliani

Sciopero Fiat. Sciopero allo stabilimento Fiat di Termini Imerese. Sciopero a sorpresa. Il tutto nasce dalle ultime dichiarazioni dell’amministratore delegato del Lingotto, il dott. Sergio Marchionne che, a Detroit, ha ripetuto quanto già “minacciato” pochi giorni fa, ossia la chiusura dello stabilimento di Termini Imerese a partire dall’anno 2012. Tanto è bastato a far scattare la protesta degli operai e lo sciopero conseguente. Gli operai siciliani infatti non hanno accettato di buon grado tali dichiarazioni. E hanno deciso per uno sciopero in fabbrica dalle ore 7:30 alle ore 8:30 per la giornata odierna. Sciopero cioè che ha riguardato il primo turno di lavoro, la prima squadra. E dalle ore 9:30 alle 10:30, la seconda squadra. Intanto gli operai preparano lo sciopero di otto ore annunciato dalle sigle sindacali per la giornata di domani e che culminerà con una manifestazione di piazza, davanti al Palazzo dei Normanni di Palermo, sede del parlamento dell’isola.