BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIGILI DEL FUOCO/ Video - Aggressione in una caserma dei Vigili del Fuoco a Roma: dieci feriti

Pubblicazione:

AGGRESSIONE VIGILI DEL FUOCO ROMA - L'impossibilità di farsi risarcire dei lavori svolti - secondo alcune indiscrezioni presenti sul web - la possibile causa del gesto di follia di Gabriele Mancini, 41 anni, un ingegnere che aveva lavorato nella caserma, e che sarebbe stato dunque colto da un raptus che lo ha portato a ferire dieci persone. Quattro pompieri sono stati accoltellati nella sede dei vigili del fuoco, a Capannelle, nei pressi del Sacrario dei pompieri, altre persone  sono state investite dalla sua auto nel parcheggio della struttura nel tentativo di fuggire.

 

Quattro i codici rossi trasportati agli ospedali Casilino, Gemelli, San Camillo e Vannini.

 

Gabriele Mancini, secondo quanto si apprende, non aveva mai mostrato problemi in passato e viene definito dai suoi stessi colleghi una ''persona tranquilla''.  ''Non ci risulta che prima dell'episodio l'uomo avesse avuto discussioni o che alla base del gesto ci siano motivi di tipo economico - ha dichiarato Gennaro Tornatore, responsabile della comunicazione al ministero degli Interni. - lavorava qui da cinque anni e si occupava della formazione''

 

La procura di Roma ha aperto un fascicolo. Gli accertamenti sono affidati al pm Patrizia Ciccarese il quale procede, per il momento, per tentato omicidio. I medici dovranno stabilire se lo stato di salute dell'uomo siano compatibili con il carcere o se debba essere trasferito in una struttura sanitaria.

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER IL VIDEO DEL SERVIZIO DI SKY TG 24 SULL'AGGRESSIONE ALLA CASERMA DEI VIGILI DEL FUOCO DI ROMA


  PAG. SUCC. >