BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

APPELLO/ Il testo della lettera inviata a Silvio Berlusconi

Pubblicazione:

Questo significherebbe per circa 50 famiglie italiane la perdita del bambino già “abbinato”, e per circa altre 100 l’impossibilità di proseguire nell’adozione. In tale situazione, la CAI sembra impotente.

 

È per questo che ci rivolgiamo a Lei, Signor Presidente, con una preghiera: faccia quanto le è possibile per aiutare le nostre famiglie a raggiungere i propri bambini! Aiuti genitori e bambini a

riunirsi per il prossimo Natale. Siamo infatti convinti che un Suo intervento diretto presso il Governo cambogiano, nella persona del Primo Ministro, possa fare molto, per sbloccare la situazione di queste pratiche, tutte perfettamente regolari, il cui iter è sostanzialmente concluso.

 

Certi del seguito che vorrà dare a questo nostro appello, la ringraziamo fin d’ora per il suo interesse

e le formuliamo i migliori auguri di buon lavoro.

 

Martedì 15 dicembre 2009

 

PER LEGGERE LA RISPOSTA INVIATA DAL MINISTRO FRANCO FRATTINI CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >