BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SARAH SCAZZI/ Buona Domenica, le cugine: ci ritengono complici, ma non sapevamo nulla. Intano, arrivano mail minatorie

Sabrina e Valentina rivelano che la gente del paese le considera compici del padre, Michele Misseri   

sarascazzi_R375.jpg (Foto)

Sabrina e Valentina rivelano che la gente del paese le considera compici del padre, Michele Misseri 

Sospetti e veleni si stanno rigettando anche sulle figlie di Michele Misseri, l’uomo che il 26 agosto a ucciso Sarah Scazzi, sua nipote: «Ci hanno consigliato di non uscire, per questo non siamo andate ai funerali: tutti dicono che noi siamo complici», ha rivelato Sabrina, una delle due cugine di Sarah, in diretta su Buona domenica, su Canale 5. «E’ un po' assurdo che Sarah sia scesa in garage per andare a salutare mio padre, lo avrebbe fatto se fosse stato davanti al portone ma non sarebbe scesa per andarlo a trovare»m ha dichiarato. E ha aggiunto: «Mio padre ci ha preso in giro per 42 giorni, forse qualcosina di quello che lui dice non è vero. Sarah non credo sarebbe entrata in garage di sua spontanea volontà». Sabrina, poi, ha raccontato di aver più volte chiesto al padre se avesse visto la giovane. Lui avrebbe sempre negato. Non solo: «Mio padre – ha detto Sabrina - si stava preoccupando anche lui, si chiedeva che potesse essere successo».


LE MAIL DI MINACCE PER LE CUGINE A BUONA DOMENICA – CLICCA >> QUI SOTTO