BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SINODO MEDIO ORIENTE/ Il Papa: I cristiani della Palestina siano segno di unità

Pubblicazione:

papa-benedetto-xvi-r400.jpg

 

 

SINODO MEDIO ORIENTE - Subito dopo l’apertura del Sinodo del Medio Oriente, all'Angelus, affacciandosi su una piazza San Pietro gremita da oltre 50mila fedeli (una folla proveniente da più nazioni, testimonianza di una vera cattolicita') ha affermato che "in quei paesi purtroppo segnati da profonde divisioni e lacerati da annosi conflitti, la Chiesa e' chiamata ad essere segno e strumento di unita' e di riconciliazione, sul modello della prima comunita' di Gerusalemme, nella quale 'la moltitudine di coloro che erano diventati credenti aveva un cuor solo e un'anima sola'". "Questo compito - ha scandito richiamando il valore del sinodo - e' arduo, dal momento che i cristiani del Medio Oriente si trovano spesso a sopportare condizioni di vita difficili, sia a livello personale che familiare e di comunita'. Ma cio' non deve scoraggiare: e' proprio in quel contesto che risuona ancora piu' necessario e urgente il perenne messaggio di Cristo: 'Convertitevi e credete nel Vangelo'".

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.