BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

EDITORIA/ Via libera al decreto sulle tariffe postali agevolate per l’editoria

Pubblicazione:

Giornali_VuotiR400.jpg

 
I punti previsti dall’accordo prevedono:


- conservazione dell’attuale struttura delle tariffe che tiene conto dei volumi di spedito nonché
- introduzione di una ulteriore differenziazione tariffaria in base alle aree di destinazione degli abbonamenti (area metropolitana, capoluoghi di provincia e aree extraurbane);
- un incremento del 38% medio della tariffa agevolata applicata fino al 31 marzo 2010 (a fronte del +100/+120% della tariffa intera applicata dal 1 aprile 2010) per il periodo 1 settembre 2010-31 agosto 2011. In particolare, tenendo conto della differenziazione per aree di destinazione, l’incremento è del 24% per le spedizioni destinate alle aree metropolitane, del 29% per le spedizioni destinate ai capoluoghi di provincia e del 43% per le spedizioni destinate alle aree extraurbane;
- un incremento ulteriore, a partire dal 1 settembre 2011, di circa il 17% della tariffa applicata a partire dal 1 settembre 2010.

 

 

Leggi anche: GIORNALI/ A chi giova quella morale da dossier che cambia le persone in mostri?, di R. Fontolan

 

Leggi anche: MALTEMPO SUD/ Colpite Sicilia e Sardegna, Agrigento senza acqua potabile, isolate Pantelleria e Lampedusa



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.