BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ROMA/ Video choc – Roma, donna in coma per una lite alla biglietteria. Un uomo l’ha colpita con un pugno

Un donna è finita in coma dopo esser stata aggredita nella metro di Roma per una futile lite

carabinieriR400.jpg (Foto)

IN COMA PER UNA FUTILE LITE - Un donna è finita in coma dopo esser stata aggredita nella metro di Roma per una futile lite

 

A pochi giorni dal caso del taxista finito in coma per un futile motivo, l’uccisione per errore di un cagnolino, un’altra persona cade vittima di una banale lite. A Roma una donna di 32 anni, romena, stava facendo la coda alla stazione di Anagnina. Nasce una discussione con un ragazzo, su chi c’era prima. La donna, infermiera professionista, si dirige verso la metropolitana. Pare tutto finito ma non è così. Il ragazzo, un 20enne, si avvicina alla donna, le parla,. Forse la insulta. Lei reagisce con uno spintone. Al che, il romano, la colpisce con un pugno, colpendola in pieno volto. Lei si accascia terra, mentre il romano, un pregiudicata, si allontana tra l’indifferenza della folla che lascia la signora a terra.

 

CLICCA >> QUI SOTTO PER IL VIDEO DELL’AGGRESSIONE (CORRIERE.IT)