BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SARAH SCAZZI/ L’autopsia non può accertare la violenza sessuale

L’autopsia non è in grado di accertare se lo zio abbia abusato del corpo di Sarah Scazzi

sarahscazzinormale_R400.jpg (Foto)

SARAH SCAZZI – RESTA IL MISTERO DELL’ABUSO - L’autopsia non è in grado di accertare se lo zio abbia abusato del corpo di Sarah Scazzi

 

Tra i vari misteri che circondano il brutale assassinio di Sarah Scazzi, uno, al momento, rimane ancora inevaso. Lo zio, Michele MIsseri, oltre ad aver confessato di averla uccisa aveva dichiarato di aver abusato del suo corpo privo di vita circa un’ora dopo il decesso. Per questo, oltre che di omicidio, è stato accusato anche di vilipendio di cadavere. Solo l’autopsia, tuttavia, avrebbe potuto confermare la confessione di Misseri. A quanto si apprende da fonti vicine alla indagini, si dovrà operare in altra maniera.


I MOTIVI PER CUI NON E’ POSSIBILE ACCERTARE L’ABUSO - CLICCA >> QUI SOTTO