BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INONDAZIONI E TERREMOTI/ Sei milioni di italiani minacciati dall’acqua, 30 milioni in zone a pericolo sismico

Un italiano su dieci rischia di essere sommerso da un’alluvione o venire travolto da una frana e uno su due vive in zone dove da un momento all’altro possono scatenarsi terremoti

inondazione-r400.jpg (Foto)

Un italiano su dieci rischia di essere sommerso da un’alluvione o venire travolto da una frana e uno su due vive in zone dove da un momento all’altro possono scatenarsi terremoti. E a essere minacciate sono anche oltre 6mila scuole e 531 ospedali, che accogliendo bambini e anziani malati dovrebbero invece garantire la massima sicurezza.


6 MILIONI DI PERSONE A RISCHIO - Sono i numeri che compaiono in «Terra e sviluppo, decalogo della Terra 2010 - Rapporto sullo stato del territorio italiano», realizzato dal centro studi del Consiglio nazionale dei Geologi (Cng) in collaborazione con il Cresme. Da cui risulta che 6 milioni di persone nel nostro Paese vivono in zone a elevato rischio di frane e alluvioni. In tutto ben 29.500 chilometri quadrati di territorio, sui 301.336 dell’estensione totale dell’Italia, sono a «elevato rischio idrogeologico». Anche se in alcune regioni il rischio arriva addirittura al 90%. In tutto 1 milione e 260mila gli edifici minacciati.


L’89% DEI COMUNI MINACCIATO - Come ha spiegato Pietro Antonio De Paola, presidente del consiglio dei geologi, quella che emerge dal rapporto è «un'Italia dal territorio fragile. Le aree a elevata criticità idrogeologica rappresentano il 10% della superficie italiana e riguardano l'89% dei comuni». A rischio terremoti inoltre «circa il 50% dell'intero territorio nazionale e il 38% dei comuni». «E' chiaro che con queste cifre la tutela della popolazione, il risanamento idrogeologico e la messa in sicurezza del patrimonio da eventi disastrosi diventano prioritari per il Paese – evidenzia il presidente Cng -. Per questo è necessario che cresca la consapevolezza degli amministratori locali e della politica».

 

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SU INONDAZIONI E TERREMOTI


COMMENTI
15/10/2010 - ... (roberto ferlito)

non credo sia una novita'... l'italia e da sempre soggetta a inondazioni e terremoti che hanno distrutto interi paesi... scrivere un articolo come questo non salva la vita alla gente ma mette allarmismi e panico ,visto che gia' la vita e' dura e molto spesso triste...evitate...!