BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ITALIA SERBIA/ Maroni: Le accuse? Ci rido sopra. Gli scontri di Genova frutto di un errore di comunicazione

Il ministro dell’Interno Roberto Maroni raplica alle accuse che gli sono state mosse contro per la gestione di Italia – Serbia

Italia_Serbia_ultras_R400.jpg (Foto)

Il ministro dell’Interno Roberto Maroni raplica alle accuse che gli sono state mosse contro per la gestione di Italia – Serbia

Il ministro dell’Interno Roberto Maroni, rimanda al mittente le critiche rivoltegli per la gestione dei disordini durante Italia Serbia e per la mala gestione da parte del dicastero di cui è titolare. Durante una conferenza stampa alla prefettura di Padova afferma, riferendosi, in particolare alla accuse del sindaco di Genova Marta Vincenzi: «Sono stato accusato in modo “comico” di essere responsabile di tutto. Dico in modo “comico” perché contemporaneamente il sindaco ha elogiato l’operato delle forze dell’ordine, dicendo che la colpa è del ministro». E aggiunge: «Allora, quando si arrestano i mafiosi non è merito del ministro ma delle forze dell’ordine, quando succede l’incidente non è colpa delle forze dell’ordine ma è colpa del ministro». Non solo: Maroni è sicuro di sé, mostra di aver la coscienza a posto e chiosa: «Io ho le spalle larghe e ci faccio una risata sopra».

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO