BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

YOUTUBE/ Video, raid in un ristorante di Cercola, Napoli. Spavento e orrore delle famiglie a tavola

Arrestati le persone che avveano terrorizzato i clienti di un ristorante napoletano

polizia_R400.jpg (Foto)

Entrano in un ristorante e aggrediscono alcuni presenti. Il tutto in mezzo a famiglie con bambini piccoli. E’ successo a Cercola, nel napoletano, lo scorso 26 settembre. Alcuni energumeni sono entrati mentre le famiglie pranzavano tranquillamente e si sono buttati addosso a uno degli avventori aggredendolo a pungi. Il motivo? Una lite tra bambini alle giostre del locale stesso.

E allora scatta la ritorsione. Immediato il fuggi fuggi terrorizzato dei presenti che prendono in braccio i bambini e si danno alla fuga temendo la rissa possa degenerare a colpi di pistola. I cinque violenti sono stati arrestati stamane dopo indagini. Si tratta di Salvatore Romano, 36 anni, Vincenzo Persico, 30 anni, e Antonio Andreoni, 48 anni, pregiudicati.

Altre due persone sono ancora irreperibili. L’arresto è stato possibile grazie alle telecamere del locale che hanno filmato tutto. L’accusa è di lesioni personali, porto e detenzione illegale di armi da fuoco, minacce per costringere a commettere un reato e rapina. I componenti del commando, armati di due pistole, dopo aver aggredito la vittima, avevano anche rapinato alcuni portafogli dei clienti presenti nel locale e costretto la titolare a mentire ai carabinieri giunti sul posto per accertare i fatti.