BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SARAH SCAZZI/ Meluzzi: è nato il "Criminality" e Sabrina ne è la prima vittima...

Pubblicazione:martedì 19 ottobre 2010

sarahscazzi_sabrinaR400.jpg (Foto)

 

Prima di ipotizzare una cura bisognerebbe effettuare una diagnosi. Qui certamente non ci troviamo di fronte a delle psicosi, a degli eventi di annullamento della capacità di intendere e di volere, né di fronte a disturbi dissociativi della personalità. Siamo in presenza di quella larga famiglia di situazioni che oggi vengono utilizzate un po’ come una diagnosi prét-a-porterre. Sono i disturbi di personalità: disturbo borderline di personalità, disturbo istrionico narcisista di personalità, disturbo dipendente di personalità. Queste diagnosi sono talmente elastiche che si rischia di applicarle a chiunque. Forse anche a chi le fa, compresi i giornalisti e gli psichiatri televisivi…

 

E’ possibile, invece, che chi ha realmente compiuto il delitto si ravveda e si redima?

 

Tutti possono redimersi. Sono credente e credo che la grazia possa redimere chiunque, anche Barabba.

 

Leggi anche: SARAH SCAZZI/ La prevalenza della realtà su Disneyland, finta "societa perfetta"

 

Leggi anche: SARAH SCAZZI/ La cugina Sabrina Misseri potrebbe essere l’assassino. Gli sms di quel 26 agosto

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
19/10/2010 - Orrore (luisella martin)

Come sarebbe bello se,dopo averLo incontrato,potessimo rivolgere lo sguardo sempre e solo a Lui, Bellezza Infinita...L'orrore ci viene incontro, invece e non riusciamo ad allontanarlo definitivamente fino a che non lo riconosciamo,almeno un po', in noi stessi!

 
19/10/2010 - La buona novella fa storia, la cattiva la nega. (claudia mazzola)

Stasera vado ad una cena con amici di AVSI, Andrea e la cara Ersilia ci ospitano e cucinano per 15 persone, ci sarà una Presenza eccezionale che tiene abbracciati ognuno di noi in quel che si chiama "Operality". Ecco, l'amore vince sempre sopra ad ogni bruttezza, anche la nostra! Grazie a Dio io l'Ho incontrato.