BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SARAH SCAZZI/ Mons. Fisichella: La spettacolarizzazione del dolore è diventata una forma di violenza

 Mons. Fisichella, dalle pagine di Oggi, mette in guardia dai pericoli della spettacolarizzazione del dolore, in merito al caso Sarah Scazzi

sabrina_tv_microfonoR400.jpg (Foto)

Mons. Fisichella, dalle pagine di Oggi, mette in guardia dai pericoli della spettacolarizzazione del dolore, in merito al caso Sarah Scazzi

Abbiamo oltrepassato ogni limite. La spettacolarizzazione del dolore a cagione degli indici d’ascolto ha raggiunto il «raccapricciante». Lo dice Mons. Fisichella in un articolo pubblicato su oggi intitolato: “Sempre più dolore in tv si trasforma in spettacolo. Non si sta esagerando? “. «Ci sono momenti nella vita che vanno vissuti nell’intimità, senza telecamere e le luci della ribalta», spiega Fisichella. E aggiunge: «In questi casi, infatti, la vicinanza, la solidarietà, l’affetto, dovrebbero coniugarsi con il silenzio».

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO