BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SARAH SCAZZI/ Mons. Fisichella: La spettacolarizzazione del dolore è diventata una forma di violenza

sabrina_tv_microfonoR400.jpg(Foto)


Solo così per Fisichella il dolore diventa sopportabile. Al contrario, la spettacolarizzazione lo banalizza. A nulla vale, poi, la pretesa del diritto di cronaca. Non esistono, infatti, diritti che ne calpestino altri, spiega Fisichella facendo presente che una telecamera e un microfono messi in mano a chi abbia «il complesso dello scoop a tutti i costi», possono diventare armi molto pericolose, ed esercitare una «forma di violenza da cui star lontani».

 

Leggi anche: SARAH SCAZZI/ Meluzzi: è nato il "Criminality" e Sabrina ne è la prima vittima..., di A. Meluzzi


Leggi anche: SARAH SCAZZI/ La prevalenza della realtà su Disneyland, finta "società perfetta" 

© Riproduzione Riservata.