BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TAXISTA IN COMA/ Probabili lesioni cerebrali irreversibili per Luca Massari

 Il taxista finito in coma in seguito ad un’aggressione, potrebbe aver subito lesioni celebrali irreversibili.  

volante_polizia_R400_4ott10.jpg (Foto)

Il taxista finito in coma in seguito ad un’aggressione, potrebbe aver subito lesioni celebrali irreversibili.


Luca Massari, il taxista aggredito brutalmente dal fidanzato della proprietaria del cagnolino che aveva accidentalmente investito e ucciso, e finito in coma, potrebbe aver subito lesione celebrali irreversibili. Questo è quanto si apprende in seguito alle ultime analisi mediche condotte dall' Ospedale Fatebenefratelli, dove l'uomo è ricoverato. «La stabilizzazione del quadro settico, pur nella sua gravità, ha consentito la sospensione della sedazione farmacologica fin qui utilizzata e quindi una valutazione più approfondita del quadro neurologico», spiega il bollettino medico firmato dal direttore sanitario dell'azienda ospedaliera Callisto Bravi.


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO