BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BERLUSCONI/ Salta l’accordo da 300mila euro al mese tra il premier e Veronica Lario

E’ saltato l’accordo tra Berlusconi e Veronica Lario che prevedeva un assegno di mantenimento di 300mila euro al mese e l’usufrutto della villad i Macherio.

BerlusconiFestaPdlR400.jpg (Foto)

SALTA L’ACCORDO TRA BERLUSCONI E VERONICA LARIO - E’ saltato l’accordo tra Berlusconi e Veronica Lario che prevedeva un assegno di mantenimento di 300mila euro al mese e l’usufrutto della villa di Macherio.

 

Un nuovo capitolo nella storia della separazione tra Veronica Lario e Silvio Berlusconi. Cristina Morelli, avvocato della Lario, ha depositato una nuova memoria in cui torna a chiedere 3,5 milioni di euro al mese per il mantenimento della sua assistita che, contestualmente, rinuncerebbe alla villa di Macherio, dalla quale avrebbe giù traslocato in un albergo brianzolo. Dal canto loro, i legali di Berlusconi, - i fratelli Ippolita, Niccolò Ghedini e Cristina Rossello – definiscono la richiesta esorbitante e propongono non più di 200mila euro mensili.


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO