BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SARAH SCAZZI/ Il sindaco di Avetrana chiude le strade: “Basta turismo dell’orrore”. Gli ultimi aggiornamenti

sarahscazzi_sabrinaR400.jpg (Foto)

Gli ultimi aggiornamenti sulle dichiarazioni di Sabrina: la sera prima dell’omicidio avrebbe litigato furiosamente con la cugina Sarah. Quella sera del 25 agosto el deu ragazze erano in un pub di Avetrana con amici tra cui Ivano Russo, il cuoco per cu entrambe le cugine provavano attrazione.

“Si vende, si vende”, avrebbe urlato Sabrina all’ennesima effusione tra i due, “lei per due coccole si vende…pure la madre dice che si vende”. Parole avvertite come offensive dal resto della comitiva, tanto da indurre la giovane Sarah a piangere per la reazione spropositata della cugina, verso cui aveva sempre manifestato un affetto intenso. Quella sera Sabrina scrisse sul suo diario: “Sabrina come al solito mi ha attaccata perché ero con Ivano, lui almeno mi coccola”.

© Riproduzione Riservata.