BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SARAH SCAZZI/ Sabrina Misseri: il verbale dell’interrogatorio della cugina di Sarah: “Mio padre è fuori”

sarahscazzi_R400.jpg (Foto)



Sabrina: «...ho mai detto... No, no, no (...). A me mi sta... veramente sto rimanendo scioccata per quello che dice mio padre. Cioè, veramente se lui mi vuole così bene mi sta mettendo in mezzo ad una situazione veramente assurda!».

Buccoliero: «Pure noi rimaniamo scioccati».

Sabrina: «Veramente mi fa rimanere... veramente di merda! Dopo tutto quello che io ho detto pure in tivù che è sempre mio padre e che gli voglio bene, però per quello che ha fatto è un gesto imperdonabile e mi mette pure in mezzo a me, mò».

Maresciallo Calò: «Signorina Misseri, mi scusi, perché lei il giorno 6, quando sua madre e sua sorella sono venuti a Taranto al comando provinciale, manda un massaggio a sua sorella per dirle "E dite il fatto della zia che ha tanti dubbi sul marito e poi se ne va a Milano". Non è che voleva depistare?».

Sabrina: «No, no...».

M.llo Calò: «Viste le dichiarazioni...».

Sabrina: «No, no, assolutamente no, non ho mai voluto, anche perché non riuscirei a sopportare un peso così grande. Ma stiamo scherzando?».

Argentino: «Ma non le sembra strano che questa ragazza arriva davanti alla sua abitazione e non citofona per dire "guardate che io sono arrivata, sto andando a salutare lo zio..."».

Sabrina: «Non lo so, mi sembra strano pure a me, però se non ha suonato che ci posso fare io!».

Argentino: «Perché ce l'ha portata lei nel garage...».

Sabrina: «No, no... qua c'entra mio padre, mio padre deve dire la verità come ha fatto...».

Buccoliero: «Infatti l'ha detta la verità».

Sabrina: «No, non l'ha detta. Ha mentito per 42 giorni e continuerà a mentire sempre». Davanti al giudice dell indagini preliminari Martino Rosati Sabrina aggiunge altro. Gip: «Lei ha sentito quel che ha dichiarato suo padre, se ne dà una spiegazione?».

Sabrina: «Mio padre diceva sempre che Sarah era una terza figlia e comunque l'ha fatta fuori, arrivati a questo punto mi posso aspettare di tutto, chissà se magari non faceva fuori anche me!». Gip: «Lei ha ma temuto per la sua incolumità?».

Sabrina: «No, ma adesso sto cominciando a collegare alcune cose».

Gip: «Lei sapeva se suo padre aveva mai rivolto attenzioni sessuali su Sarah?».

Sabrina: «No (...) Sarah a me non mi ha mai detto niente, in quel periodo c'era anche il fratello e al fratello non gli avrà detto niente, visto che lei annotava tutto sul diario perché non ha annotato sui diari questa cosa? (...) Io infatti non so se credere a quello che sta dicendo mio padre».

Gip: «Voi figlie avete avuto mai problemi di questo genere?».

Sabrina: «Io sono uscita tante volte in reggiseno e mutande e non mi ha mai sfiorato o fatto apprezzamenti».



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE I VERBALI DEGLI INTERROGATORI DI SABRINA MISSERI E MARIANGELA