BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ELISA CLAPS/ Sul corpo della vittima fu fatta violenza anche dopo la morte

Pubblicazione:lunedì 25 ottobre 2010

elisaclaps_R400.jpg (Foto)

ELISA CLAPS - Chi uccise Elisa Claps si accanì sul suo corpo anche dopo la morte.

Sul corpo di Elisa Claps, la sedicenne uccisa a Potenza il 12 settembre del ’93 e ritrovata nella chiesa della Trinità a marzo di qeust’anno, fu usata violenza anche dopo la morte. Chi la uccise, spiega la Palentologa Eva Sacchi, si accanì sul suo cadavere. E’ quanto si rileva dalla perizia depositata presso la Procura di Salerno, nell'ambito del primo incidente probatorio. «Il taglio di tutti i vestiti e lo spostamento di alcuni di questi (operazioni svolte probabilmente anche rivoltando il corpo) necessitano che l'aggressore abbia continuato ad agire sul corpo stesso per un tempo relativamente lungo dopo la morte, o comunque dopo che la vittima non era più in grado di opporre qualsiasi resistenza», scrive il perito.

 

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO


  PAG. SUCC. >