BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SARAH SCAZZI/ “Sabrina ha gettato il corpo di Sarah nel pozzo insieme al padre”. Ultimi aggiornamenti

Pubblicazione:mercoledì 27 ottobre 2010

sabrina_tv_microfonoR400.jpg (Foto)

SARAH SCAZZI SABRINA MISSERI – Secondo gli investigatori, Sabrina Misseri era con il padre quando questi gettava il cadavere di Sarah nel pozzo. Lo proverebbero i tabulati telefonici esaminati dai carabinieri del raggruppamento speciale. E lo prova la confusione delle sue dichiarazioni durante l’interrogatorio del 15 ottobre in cui ala fine viene arrestata.

Sabrina sostiene di essere stata con Mariangela tutto il tempo. Ma a domande precise su orari e luoghi, lei risponde solo con un “non ricordo”. Ci sarebbe invece un buco nel suo alibi di ben 45 minuti, dalle 15 alle 15.45, il periodo di tempo in cui Misseri si reca in campagna a buttare il cadavere della nipote. Sabrina manda un sms a Ivano alle 15.19 e dai tabulati risulta che lei si trova nella zona telefonica dove si trova il pozzo in cui è gettata Sarah. Sempre da quella zona i tabulati segnalano un’altra chiamata di Sabrina alle 15.25 questa volta al padre.

Sabrina dice che in quei momenti era con Mariangela, ma i tabulati rivelano che Mariangela era da un’altra parte. Sabrina poi avrebbe chiamato diverse volte la madre, sempre in zona pozzo, e questo scagionerebbe la donna dalle accuse di aver preso parte all’omicidio. Ecco parte dei verbali dell’interrogatorio di Sabrina pubblicati oggi dal Corriere.it.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE I VERBALI DELL'INTERROGATORIO DI SABRINA MISSERI


  PAG. SUCC. >