BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ALLARME TERRORISMO/ Olimpio (Corriere): "Italia, come non cedere ad Al Qaeda"

autobomba_R400.jpg (Foto)

 

BLITZ SIMULTANEO IN PIU’ CITTA’ - Dopo l’allerta del Dipartimento di Stato, se il livello di pericolo dovesse ancora innalzarsi il governo Usa potrebbe invitare gli americani a non visitare l’Europa. Anche perché secondo i servizi segreti Osama bin Laden starebbe cercando di realizzare un attacco terroristico in più città modellato sul blitz nell’hotel di Mumbai di due anni fa. Il sottosegretario Usa alla Funzione pubblica, Patrick Kennedy, ha dichiarato che il governo non sta invitando gli americani a cancellare i loro piani per visitare l’Europa. Anche il ministero degli Esteri giapponese ha inviato un comunicato ai cittadini in viaggio o residenti nei Paesi europei sui pericoli di «possibili attacchi terroristici». L'avvertimento, riferiscono i quotidiani nipponici, è giunto il giorno dopo l'analogo provvedimento deciso dagli States.

 

FIUMICINO NEL MIRINO - E il primo obiettivo italiano dei terroristi islamici è l’aeroporto di Roma. Fiumicino è stato inserito nell’elenco di cinque scali europei a rischio secondo il governo di Washington. Lo afferma Abcnews citando un ufficiale della polizia Usa, che ha chiesto di restare anonimo e non ha fornito dettagli più precisi. Secondo la tv il governo Usa teme «il ripetersi degli attacchi del 1985 contro gli aeroporti di Roma e di Vienna, quando estremisti palestinesi gettarono granate e aprirono il fuoco contro viaggiatori che aspettavano alle biglietterie, ferendo 140 persone ed uccidendone 19, tra cui un bambino piccolo».

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELL'ARTICOLO