BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SARAH SCAZZI/ Parla Sabrina: Mio padre deve pagare per quello che ha fatto

 Sabrina, figlia dell’assassino di Sarah Scazzi, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti

sarahscazzi_R400.jpg(Foto)

Sabrina, figlia dell’assassino di Sarah Scazzi, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti

In queste ore la casa dell’assassino di Sarah Scazzi, lo zio Michele Misseri, è presa d’assalto dai giornalisti. All’interno, la figlia Sabrina, proprio la ragazza che quel fatidico 26 agosto Sarah avrebbe dovuto incontrare, è all’interno, distrutta, in lacrime. Così come la madre, la moglie di Misseri. Un'amica di famiglia, uscendo dall’abitazione, ha dichiarato: «Sabrina è consapevole che è stato il padre, non fa altro che piangere e dire che lei non sapeva nulla». E aggiunge che avrebbe detto: «Mio padre deve assumersi le sue responsabilità e pagare per quello che ha fatto». In effetti, l’unica dichiarazione di Sabrina rilasciata ai giornalisti dal citofono, coinciderebbe con quanto riportato dalla ragazza.