BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FOTOGALLERY SARAH SCAZZI/ Il lenzuolo di fronte alla casa: “Pena di morte per lo “zio” animale”

 Di fronte alla casa di Sarah Scazzi è stato lasciato un lenzuolo con la scritta “Pena di morte per lo “zio” animale”

lenzuolo_scazzi_R400%20(5).jpg (Foto)

I - Di fronte alla casa di Sarah Scazzi è stato lasciato un lenzuolo con la scritta “Pena di morte per lo “zio” animale”


Nel paese in cui si è consumato il tagico omicidio, alla desolazione per la scomparsa della giovane Sarah si affiancano, da parte dei cittadini, sentimenti di indignazione, rabbia, rancore e odio profondo nei confronti di Michele Misseri. L’uomo che ha uccisa la nipote, stragolandola con una corda, e abusando del suo corpo circa un’ora dopo la morte – così ha confessato, ma dovrà confermarlo l’autopsia – si trova in carcere, in isolamento. Per lui, di certo, è meglio così. Non sono pochi, infatti, quelli che gliela farebbero pagare di persona e che invocano per lui la pena di morte. Tra questi, l’autore di un lenzuolo lasciato di fronte alla casa di Sarah: “Pena di morte per lo “zio” animale', recita. E’ stato lasciato dalla mamma di uno dei compagni di scuola di Sarah, che ha dichiarato: «E' una mia iniziativa personale, perché sono mamma di due figli della stessa età di Sara».

CLICCA >> QUI SOTTO PER LA FOTO DEL LENZUOLO