BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SARAH SCAZZI/ L’autopsia conferma: è stata strangolata

Pubblicazione:

madresarahscazziR400.jpg


L’AUTOPSIA DI SARAH
- L’autopsia conferma che Sarah è morta strangolata. Resta da accertare la violenza

 


L’autopsia ha confermato che Sarah Scazzi, la 15enne uccisa dallo zio lo scorso 26 agosto, è stata strangolata. Non è ancora stato accertato se, effettivamente, Michele Misseri abbia anche abusato del cadavere. «È trascorso troppo tempo da quando Sarah è stata uccisa e gettata nel pozzo», ha dichiarato il professor Luigi Strada, direttore dell'istituto di medicina legale dell'Università degli Studi di Bari. «Per questo motivo – ha aggiunto - ho fatto dei prelievi e dei tamponi per chiarire l'aspetto della violenza sessuale. Per quanto riguarda il resto, confermo che sul collo della ragazza abbiamo trovato dei segni di strangolamento».


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO



  PAG. SUCC. >