BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SARAH SCAZZI/ Michele Misseri colpito da crisi cardiaca. E’ fuori pericolo

Michele Misseri colpito da crisi cardiaca. E' successo sabato scorso adesso è fuori pericolo

michelemisseri_R400.jpg (Foto)

SARAH SCAZZI MICHELE MISSERI – Crisi cardiaca, forte, per Michele Misseri, il principale imputato – reo confesso per un certo tempo – dell’omicidio di Sarah Scazzi. Si è addirittura temuto il peggio quando l’uomo, in carcere dal 7 ottobre scorso, è stato vittima di un colpo al cuore.

Il personale medico è riuscito a intervenire in tempi stretti e a portare fuori dal pericolo di morte l’uomo. La crisi cardiaca è avvenuta sabato scorso ma è stata tenuta nascosta fino a oggi. E’ successo al termine del sopralluogo in contrada Mosca dove l’uomo il 26 agosto aveva nascosto il cadavere di Sarah. Probabilmente lo stress emotivo per gli interrogatori e il ritorno sul luogo dell’orrore, dove Misseri sostiene anche di aver violentato il cadavere della nipote hanno provocato il danno al cuore che ha sfiorato l’infarto.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DELLA CRISI CARDIACA DI MICHELE MISSERI