BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FRONTE NO KIDS/ Alberghi, ristoranti e aerei off limits per i bambini

Neonato_piangeR400_4ott10.jpg (Foto)


Un ‘altra compagnia aerea, l’americana National Transportation Safety Board, ha chiesto alla Federal Aviation Administration di introdurre la regola del “un passeggero-un posto”, per evitare gli spostamenti dei piccoli. E in Italia? Sono in molti a giurare che norme “anti-bambini” sarebbero gradite a non pochi. Barbara Casillo, tuttavia il direttore di Confindustria Alberghi, fa presente che «non è possibile vietare l'ingresso ai bambini, lo proibisce la legge. Un albergatore è tenuto a respingere un cliente soltanto se non ha con sé un documento di identità». In ogni caso, sottolinea: «Tecnicamente non mi scandalizzo all'idea che un esercente possa decidere di investire su un particolare target». Tra questi, ci sono l'Alpin Garden in Val Gardena, il Palazzo Hedone a Scicli, la Scalinatella di Capri, che fanno sapere esplicitamente di preferire una clientela adulta. 

© Riproduzione Riservata.