BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

STEFANO CUCCHI/ Audio – Le parole prima della convalida dell’arresto: sono tossicodipendente, soffro di epilessia

Il sito abuondiritto.it ha pubblicato l'audio dell'udienza di convalida dell'arresto di Stefano Cucchi 

stefanocucchiR400.jpg (Foto)

STEFANO CUCCHI – L’AUDIO - «Sono Cucchi Stefano, nato a Roma l’1 ottobre 1978. Mi scusi, non riesco a parla' tanto bene»: si tratta delle ultime parole di Stefano Cucchi, pronunciate nel corso dell'udienza di convalida dell'arresto il 16 ottobre del 2009, pubblicate dal sito abuondiritto.it di Luigi Manconi. Durante la registrazione Cucchi, evidentemente provato e fisicamente debilitato, chiede di essere assistito dal proprio avvocato di fiducia, richiesta che non è accolta allora e neanche dopo. Il giovane, poi, spiega di soffrire di epilessia, di celiachia e di anemia. «Mi scusi... un’altra cosa: io mi dichiaro tossicodipendente», aggiunge, mentre sulle accuse spiega: «Mi dichiaro innocente per lo spaccio, colpevole per la detenzione, per uso personale».

 

CLICCA >> QUI SOTTO PER L’AUDIO DI STEFANO CUCCHI