BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MANUELA CAMAGNI/ Per la prima volta un necrologio del Papa

Manuela Camagni Manuela Camagni



MANUELA CAMAGNI BENEDETTO XVI –
Sull’Osservatore Romano anche la dinamica dell’incidente: "Martedì 23 novembre, Manuela si trovava in compagnia di alcune Memores Domini quando, nei pressi di via Nomentana, è stata investita da un'auto, riportando un gravissimo trauma cranico. Subito soccorsa da un medico, è stata ricoverata al vicino policlinico Umberto i e operata d'urgenza. E' spirata alle 5 di stamattina".

Nel 1980 Manuela era entrata nell’ordine dei Memores Domini, associazione laicale che riunisce uomini e donne del movimento di Comunione e Liberazione, riconosciuta nel 1988 dalla Santa Sede come "Associazione ecclesiale privata universale". In precedenza la Camagni aveva prestato servizio nel vescovado di Tunisi dal 1996 al 2001.

© Riproduzione Riservata.